Crepacuore

Mia suocera mi ha detto di divorziare da sua figlia

Foto: ShotPrime Studio/Shutterstock

'Devi divorziare da lei.'

La battuta, pronunciata da mia suocera, non era solo sospesa in aria. È diventata l'aria. Lo ha consumato. Spessa e soffocante.



Le lacrime agli occhi mi rendevano già difficile guidare. La sua linea ha offuscato il resto della mia vista.



Non sapevo cosa volevo sentire quando ho alzato il telefono.

Non sapevo cosa dovevo dire in cambio.



Così ho continuato a guidare.

I cambiamenti stanno arrivando

Corsi fuori casa, lasciando il mio cuore e l'anima fracassati sul pavimento della cucina. Non avrei bisogno di loro. Eppure il dolore fantasma del cuore esiste, anche quando non c'è più.

Quando ci si imbatte un messaggio di testo dall'amante della mia futura moglie settimane prima del matrimonio, sono scappato dall'appartamento. Sono scappato dalla scena di un crimine, il sangue del mio cuore trafitto invisibile eppure ovunque. È stata mia suocera che mi ha aiutato a spiegarmi la situazione.



Non per continuare con il matrimonio, ma per fare quello che dovevo fare. E qualunque cosa fosse, nessuno nella sua famiglia penserebbe male di me.

Ho parlato più spesso con lei. Mi sono confidato con lei. Più di mia madre, per la quale non ho detto nulla.



Una madre amerà sempre suo figlio. Una madre si rivolterà anche contro chiunque e qualsiasi cosa danneggi il suo bambino. Se l'avessi detto a mia madre, non mi avrebbe perdonato. Il collegamento tra lei e la mia futura moglie sarebbe un ponte di corda contro una tempesta in aumento. Almeno sapevo che mia suocera avrebbe sempre amato sua figlia.

Al momento, Volevo che la mia relazione durasse. Volevo che ce la facessimo. Forse perché l'ho amata davvero. Forse perchè Avevo paura di ricominciare , di perdere il mio investimento emotivo e vederlo trasformarsi in polvere nelle mie mani. Conosceva mio padre prima che morisse. Se dovessi andare avanti, qualsiasi relazione futura andrebbe senza mai conoscere l'uomo che mi ha aiutato a crescere.

Mi sono detto molte ragioni per cui avevo bisogno che le cose funzionassero. Nutrire la mia anima con briciole ingannevoli l'ha lasciata rapidamente devastata e affamata.



segno dell'anima gemella dei gemelli

Ma ho continuato con la relazione. Ho continuato. Forse potrei sostituire le briciole di bugie e inganni con qualcosa di significativo. Qualcosa di tangibile. Mi sono fatto credere. La scarpetta di vetro potrebbe ancora adattarsi con un piccolo pio desiderio e abbastanza pause.

Il fatto è che la finzione non funziona nella vita reale.

E le pantofole di vetro non si adattano senza tagliare alcuni talloni e dita dei piedi.

Passando la fine

Abbiamo concluso il matrimonio. Ma nessuna quantità di finte facciate e decorazioni potrebbe trasformare la nostra zucca in un carro.

Due settimane dopo, ho scoperto aveva continuato con i suoi affari.

Due settimane dopo, mi ritrovai ancora una volta ad allontanarmi dall'appartamento. Partenza. Andando da nessuna parte e da nessuna parte allo stesso tempo.

Perché ho pensato che le cose sarebbero cambiate non lo so. Volevo credere che tutto sarebbe andato bene, quindi mi sono convinto delle bugie.

Quando si mente a se stessi, tutto il resto è perduto, perché nessun'altra linea di pensiero può farcela. Ho escluso l'idea di verità e realtà probabili. E alla fine, è andata come sarebbe sempre andata a finire.

Guidando in macchina, gli occhi appannati, il telefono squillò. Mia suocera.

Forse mi ha chiesto come stavo. Forse ha saltato i convenevoli. non ricordo.

Ma una riga che ha pronunciato mi è rimasta impressa. Posso ancora sentirlo. Riesco a sentire il tono e il veleno dietro di esso. Le zanne affilate non erano per me, ma per sua figlia.

'Devi divorziare da lei.'

Avevo mentito a me stesso per mesi. Mia suocera ha detto la verità.

Infine, abbiamo divorziato. Ho raccontato tutto a mia madre. Come sapevo sarebbe successo, la mascella di mia madre si strinse, i suoi occhi si strinsero e l'idea che aveva di mia moglie cambiò irrevocabilmente.

All'udienza per il divorzio si è presentata mia madre (le ho detto di non farlo). Mia madre disse qualcosa alla mia ex moglie dopo aver lasciato il tribunale. Non so cosa abbia detto, ma con la mia ex in lacrime, mia madre le ha mandato un bacio e si è diretta verso la sua macchina.

Le madri difenderanno sempre i propri figli.

La madre del mio ex alla fine avrebbe fatto lo stesso. Mettere a tacere il contatto con me. Andando avanti, guardandomi dall'alto in basso. Perché le madri ameranno sempre i propri figli.

E per un periodo di tempo più breve, la donna che era mia madre per matrimonio mi ha dato un consiglio che non avrei dato a me stesso.

A volte è necessario ascoltare il proprio cuore. Altre volte, è fondamentale ascoltare gli altri. Perché mentre a volte posso sognare di vivere in una fantasia, è importante che le parole degli altri siano radicate nella realtà.